Crea sito

Il giochino, uno sciacallaggio riuscito

Ora mi è tutto incredibilmente chiaro, dopo 4 terremoti capisco la politica italiana in profondità. È molto più semplice di quanto non sembri. Naturalmente parlo di politica in quanto fondamentale negli eventi sismici, o in eventi tragici in genere. Il giochino è questo: il personaggio politico, di qualunque partito sia, fa visita alle zone terremotate, i suoi fotografi lo immortalano in certe situazioni toccanti ( il saluto alla vecchina di turno che fa sempre tanto cuore, la mano stretta al/alla negoziante simbolo di attaccamento al paese e rinascita economica, qualche persona, rigorosamente anziana o avanti con gli anni, sorridente accanto a lui), il suo ufficio stampa pubblica la notizia sui social scrivendo parole che risultano neutre, che chi legge subito dopo dimentica mentre ricorderà benissimo le molte foto a corredo, foto che toccano e lanciano un messaggio positivo riguardo il personaggio politico. Gran belle foto, devo ammetterlo e bella strategia della comunicazione. Avete capito come funziona? L’ obiettivo verrà centrato perfettamente: colpire emotivamente il popolo ignaro della realtà che di conseguenze si scatenerà con commenti al miele idolatrando il politico in questione. Anche questo è sciacallaggio, nella fattispecie mediatico, ma questo la gente non lo capisce, e non comprende che la politica attualmente si fa così, sui social e valutando la popolarità del personaggio politico, cui, incredibilmente, il popolo, preso dalle belle foto in cui lui/lei stringe la mano alla vecchina indifesa, non chiede più coerenza e capacità, ma spremute di cuore immortalate in foto. Vi informo che quelle foto sono fatte ad arte per commuovervi. Così il risultato della politica è ottenuto, inoltre attualmente i personaggi politici hanno tolto la possibilità di commentare con immagini, a differenza loro che di immagini ne mettono tante appunto. Ecco la strategia della comunicazione. La sciura del mercato milanese non saprà mai che quelle foto non descrivono la realtà, il napoletano o il pugliese non sapranno mai che la realtà è ben diversa e soprattutto non baderanno più ai fatti del mondo politico ma ai sogni che questo ha ispirato attraverso foto scelte con cura. Avete capito?
Ps. Vale per tutti i partiti politici.

Qui sotto un post del Presidente del Consiglio nella visita di ieri nelle zone terremotate. Molte delle persone in foto ovviamente le conosco.

Leggete i commenti del popolo, quello non terremotato che non sa e che viene spinto a scannarsi per questioni politiche, e si allontana quindi dalla lotta unita insieme verso la ricostruzione di vite e paesi ormai distrutti. Leggete.

Oggi sono stato in visita in due comuni terremotati del Centro Italia, Accumoli e Castelsantangelo sul Nera. Ho voluto…

Publiée par Giuseppe Conte sur Vendredi 13 septembre 2019
Il post relativo alla visita del Presidente del Consiglio attuale, Giuseppe Conte

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2450132201731554&id=100002043934718