Crea sito

Scelgo la tua voce

Scelgo la tua voce perché tra tutte è quella che mi piace

Che mi risuona dentro come un incanto

Ridendo mi dimentico il pianto

Non c’e’ inganno e non c è imbroglio

Solo la bellezza che voglio

Tra tanto dolore che non ha voce

Sentirti mi dà pace

Nonostante la rabbia che esprimi con passione

Di chi è in grado di svolgere una rivoluzione

Sono randagia in cerca di pace

Eppure di armonia profondamente capace

E spero di trasmetterla a te

Che dell’equilibrio sei re

Uno scambio tra anime affini

Perché i sentimenti non hanno confini.

Emanuela Pandolfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.