Crea sito

Le mamme terremotate

La Pietà di A. Carracci

Un augurio speciale pieno di amore
A tutte le mamme rimaste sole

Alle mamme terremotate
Non prendetele per scontate

I figli hanno perso all’improvviso
Oggi lacrime solcano il loro viso

Il cimitero di Amatrice e altri paesi
oggi è come sempre, di cuori distesi

Pieno di persone e di assenze
Vuoto di importanti presenze

A queste donne speciali e senza pace
Rivolgo il mio cuore mentre tutto tace

La memoria non può dimenticare
Chi è da sola a tribolare

In un giorno di gioia per tanti
Altre madri piangono distanti

In questo giorno uguale agli altri
Portano fiori profumati e distratti

Sulle tombe dei figli assenti
Presenti nel cuore loro e di tanti

A voi dico con tutto cuore
Che Dio vi abbracci in tanto dolore

Emanuela Pandolfi